50 anniversario swedish air force titolo

Voglio raccontare di un mio viaggio di fine estate del 1976 a Linköping/Malmen (Malmslätt) in Svezia, in occasione della celebrazione del 50 anniversario della Svenska flygvapnet (Forze Armate svedesi); lo considero interessante per una serie di motivi, i velivoli storici che riuscii a fotografare in quella occasione furono poi esposti all'aperto in rarissime occasioni; inoltre fu l'ultima volta che il Saab J29 Tunnan volò con la Forza Aerea svedese, evento epocale nel paese scandinavo, dove “la botte” era davvero molto popolare.
Voglio però prima raccontare ai lettori più giovani la disinvoltura con cui ci si muoveva negli aeroporti civili negli anni settanta prima che il terrorismo imponesse le attuali severe regole di sicurezza.
A quel tempo prestavo servizio saltuariamente come medico presso l'ambulatorio di Pronto Soccorso dell'aeroporto civile di Rimini. Quell'ultimo weekend di agosto ero proprio di servizio fino alle 14 del pomeriggio del venerdì. Ovviamente ero a conoscenza cha a oltre 2.000 km di distanza ci sarebbe stato l'Air Show per festeggiare il mezzo secolo della Svenska flygvapnet. Parlai dell'evento ad un dirigente dello scalo riminese ed espressi il rammarico di non poter partecipare all'evento; quella persona gentile di cui non ricordo il nome, mi chiese di punto in bianco se volevo approfittare di un charter che tornava in Svezia quasi vuoto dopo aver scaricato i turisti svedesi, allora molto numerosi sulla riviera romagnola. Era come aprire ad un gatto la porta di una pescheria.
Mi venne consegnata una carta di imbarco per un volo della Transair per Angelholm, una località da dove in poco più di tre ore di treno si poteva raggiungere la base aerea di Malmen, sede dell'F13, organizzatore dell'evento aeronautico. Aggiungo che salito a bordo del Boeing B 727, che mi portò in Svezia, mi venne concesso di entrare in cabina di pilotaggio per salutare il primo pilota e il co-pilota, nel breve colloquio, dopo aver spiegato il motivo del mio viaggio, il Comandante mi confermò che tutta la Svezia aeronautica aspettava ansiosamente l'evento e che forse anche lui personalmente avrebbe visitato la base aerea di Malmen.
Una volta raggiunto la base aerea tutto si svolse regolarmente; ammirai le capacità organizzative del reparto di casa l'F13M, che manteneva operativi nientemeno che tre C 47 Dakota (Tp79), oltre ad usare altri velivoli molto interessanti, tra cui il J32E Lansen, in funzione traino bersagli.
Aerei storici, mostra statica di tutti i tipi operativi, programma di volo e la commozione con cui fu salutato il Saab J29, con una vera e propria cerimonia di spegnimento, mi hanno lasciato un ricordo ancora vivo pur dopo oltre quaranta anni ed il centenario della Flygvapnet ormai vicino.

50 anniversario swedish air force image 1
50 anniversario swedish air force image 2
50 anniversario swedish air force image 3
50 anniversario swedish air force image 4
50 anniversario swedish air force image 5
50 anniversario swedish air force image 6
50 anniversario swedish air force image 7
50 anniversario swedish air force image 8
50 anniversario swedish air force image 9
50 anniversario swedish air force image 10
50 anniversario swedish air force image 11
50 anniversario swedish air force image 12
50 anniversario swedish air force image 13
50 anniversario swedish air force image 14
50 anniversario swedish air force image 15
50 anniversario swedish air force image 16
50 anniversario swedish air force image 17
50 anniversario swedish air force image 18
50 anniversario swedish air force image 19
50 anniversario swedish air force image 20
50 anniversario swedish air force image 21
50 anniversario swedish air force image 22

Foto e testo di / images and text by Elio Viroli

Agosto / August 1976

English translation

work in progress