dubai airport spotting 2011 titolo
dubai airport spotting 2011 image 1 dubai airport spotting 2011 image 2 dubai airport spotting 2011 image 3 dubai airport spotting 2011 image 4 dubai airport spotting 2011 image 5
dubai airport spotting 2011 image 6 dubai airport spotting 2011 image 7 dubai airport spotting 2011 image 8 dubai airport spotting 2011 image 9 dubai airport spotting 2011 image 10
dubai airport spotting 2011 image 11 dubai airport spotting 2011 image 12 dubai airport spotting 2011 image 13 dubai airport spotting 2011 image 14 dubai airport spotting 2011 image 15
Dubai è uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti (EAU).
Vera e propria “città-stato”, Dubai è centro primario tra gli Emirati Arabi, per l’ampio ventaglio d’attrazioni e luogo prescelto per le più spettacolari performance architettoniche ed urbanistiche.
Esplose verso il 2004, le costruzioni su larga scala hanno reso Dubai una delle città a maggiore sviluppo urbanistico del mondo.
I trasporti aerei sono appannaggio della compagnia governativa Emirates Airlines, fondata nel 1985 e basata all'aeroporto internazionale.
Una settimana di lavoro a novembre mi ha consentito di familiarizzare, per quanto possibile, con questo gigantesco aeroporto e selezionare alcuni viewpoint per osservare da dentro e da fuori le attività di volo.
Per la sua struttura stilistica a “tunnel schiacciato”, comune nei tre terminal, non è facile trovare punti d’osservazione panoramici verso il traffico degli aeromobili a terra, tra taxiways e gates d’imbarco.
All’esterno del sedime aeroportuale, le grandi estensioni delle infrastrutture e la complessa rete viaria, costringono i “curiosi” ad un discreta distanza dai punti di atterraggio e di decollo. Identificata comunque la direttrice sulla linea delle piste, si possono trovare, in corrispondenza di spazi appropriati tra bassi edifici, soprattutto commerciali, linee di ripresa molto interessanti, con soggetti di ogni bandiera e dimensione.
Nell'attività di volo la parte del leone spetta sicuramente alla compagnia “di casa”. Il vettore emiratino è il più grande utilizzatore al mondo di Boeing 777-300ER, lo sta divenendo per il gigante dell’aria, l’Airbus 380-800, con un ordine di 71 nuove macchine che arriveranno così a 90 entro il 2017. Diverrà infine il più grande utilizzatore dei nuovi Airbus 350.
Torniamo al complesso aeroportuale. L’aeroporto Internazionale di Dubai connotato dai suoi tre grandi terminal, ha una superficie coperta di 1.500.000 mq e si pone come il più esteso nel mondo.
Il solo Terminal 3, in completamento, è noto come il più grande edificio al mondo per superficie.
L’aeroporto è attrezzato con 97 scale mobili, 180 banchi check-in, 157 ascensori ed un sistema di parcheggi per 2.600 auto.
Dopo cinquant’anni d’attività, il Dubai International è oggi il quarto aeroporto nel mondo per traffico passeggeri, con uno “score” di 47 mln. di passeggeri movimentati nel 2010.
L’aeroporto è il maggiore hub del Medio Oriente ed è base anche per la Emirates Sky Cargo e per la “regionale” Fly Dubai”. Ora serve più di 150 compagnie aeree che volano su 220 destinazione attraverso sei continenti.
Con la continua espansione del Dubai International Airport, e il completamento dell’Atrio 3 nel terminal 3, si prevede di gestire un numero di passeggeri oltre ai 75 / 80 milioni annuali, dall’anno 2012.
Il Terminal 3 è dedicato completamente al traffico Emirates e sarà il terminal più adatto alle “misure” dell’A 380, a cui saranno dedicati ben 19 gates con fingers a doppia quota d’accesso.
Questo terminal copre un’area di 515.000 mq. equivalente all’estensione di 94 campi da calcio affiancati
Il Terminal 1 accoglie il grosso di tutte le compagnie mondiali. Il Terminal 2 gestisce i voli di linea e le principali compagnie del golfo; alcune di esse utilizzano Dubai come hub secondario.
Il Dubai Airport (DXB) gestisce oltre all’International, anche il secondo scalo, posto all’estremità della città verso Abu Dhabi: Dubai World Central (DWC).
La Costruzione dell'Al Maktoum International Airport è stata annunciata nel 2004. La prima parte dell'aeroporto, con una pista capace di accogliere un A 380, un terminal per i cargo capace di movimentare 250.000 tonnellate di merci ed un terminal capace di accogliere cinque milioni di passeggeri ogni anno, è stato aperto il 27 giugno 2010, solo per il traffico cargo. Quando sarà completato, il Dubai World Central - Al Maktoum International diventerà il più grande aeroporto del mondo, su un’area di 140 km² con sei piste da 4,5 km. di lunghezza, quattro terminal e una capacità annua di 160 milioni di passeggeri e 12 milioni di tonnellate di merci.
dubai airport spotting 2011 image 16 dubai airport spotting 2011 image 17 dubai airport spotting 2011 image 18 dubai airport spotting 2011 image 19 dubai airport spotting 2011 image 20
dubai airport spotting 2011 image 21 dubai airport spotting 2011 image 22 dubai airport spotting 2011 image 23 dubai airport spotting 2011 image 24 dubai airport spotting 2011 image 25
dubai airport spotting 2011 image 26 dubai airport spotting 2011 image 27 dubai airport spotting 2011 image 28 dubai airport spotting 2011 image 29 dubai airport spotting 2011 image 30
dubai airport spotting 2011 image 31
dubai airport spotting 2011 image 32
dubai airport spotting 2011 image 33
Foto e testo di / images and text by Luigi Sani
Novembre / November 2011

 

English translation
work in progress